bandiera blu - Policoro, luglio 2016

Ricordate la contaminazione da cloro nelle acque di Policoro in via Resia? Bene dopo la terza analisi, anch’essa con cloro libero oltre soglia di legge, l’Arpab e l’ASM hanno deciso di intervenire venendo ad effettuare dei prelievi presso l’abitazione segnalante.

Purtroppo la raccomandata dell’ASM che annunciava il giorno del controllo da parte di Arpab è arrivata due giorni dopo il previsto passaggio dei tecnici Arpab, passati quindi presso l’abitazione interessata senza preannunciare la loro visita. Questa è la coordinazione lucana: non sanno tenere a bada gli effetti della disinfezione delle acque, non sanno concordare i controlli più semplici, vorrebbero monitorare invece gli impatti dell’industria estrattiva, e noi “dobbiamo” anche crederci.

Di Giorgio Santoriello

Laureato in Lettere, attivista amante della Basilicata ma poco dei lucani.