Da Potenza ci hanno mandato due belle foto, molto più esplicative delle supercazzole proferite da Bardi e Leone nelle loro incomprensibili e soporifere pseudo conferenze stampa.

Non bastava aver raso al suolo alberi, agitare intere comunità come a Policoro, oppure mentire su molti dettagli della vicenda ora mancavano pure i buchi! Dopo che anche il Veneto ha espresso delusione per il finto omaggio del Qatar (un tendone vuoto come la credibilità dell’emiro che lo ha regalato e dei politici italiani suoi sudditi) ora ci giungono foto di strutture logore e per giunta bucate!

Che l’emiro del Qatar abbia scambiato i pazienti lucani per cammelli? Un ospedale per un ricovero animali? Questi sono gli standard di qualità di chi ha fatto morire migliaia di lavoratori stranieri solo per costruire degli stadi? Questi sono gli omaggi dei petrodittatori, pacchi napoletani vuoti dentro e pure bucati.

Forse l’assessore Leone, ritratto sotto con una pittoresca doppia mascherina laterale, non solo non sapeva il contenuto del “dono” ma neanche la qualità. Abbiamo speso ad oggi mezzo milione di euro per avere dei tendoni vuoti e bucati, e privi anche di climatizzazione, su Potenza e Matera. Con gli stessi sforzi non avremmo potuto migliorare qualche reparto tra Pescopagano, Venosa, Villa d’Agri, Policoro o Tinchi?

Giorgio Santoriello

Di Giorgio Santoriello

Laureato in Lettere, attivista amante della Basilicata ma poco dei lucani.