lavori chiusura mineraria pozzo Masseria Morano

Pubblicata il 18 aprile l’ordinanza allegata:

e siamo a 3, dopo Madonnella e Masseria Petrullo. Le nostre denunce risalenti al periodo 2015-2018 hanno trovato conferma negli approfondimenti istituzionali. Arpab dalla sua fondazione non aveva svolto i controlli del caso, ma dal 2015 qualcosa si è mosso ed ha portato Regione, Arpab ed ASM ad un lavoro alacre ed estensivo. Noi di Cova Contro stiamo interloquendo col Comune di Policoro per avviare un’azione legale risarcitoria perchè ora sì che possiamo dire che l’immagine del Comune, ed anche l’economia agricola, sono state danneggiate dalle attività minerarie e dagli omessi controlli, omessi per decenni.

Di Redazione

Punto eBasta nasce nel marzo 2016 come sito indipendente di informazione ambientale in Lucania.